IN VIAGGIO ALLA SCOPERTA DELLA CAMPANIA

IN VIAGGIO ALLA SCOPERTA DELLA CAMPANIA

La scuola ha il compito di conservare la memoria del passato, ascoltare i segni del presente e guardare con responsabilità al futuro. Il progetto in verticale “In viaggio alla scoperta della Campania” parte dalla Scuola dell’Infanzia, prosegue alla Scuola Primaria e si conclude alla Scuola Secondaria di primo grado offrendo a tutti gli alunni un’occasione di crescita formativa ed educativa.

Lo studio della Storia Locale, nei suoi diversi aspetti, ha dato un significato concreto alle discipline, nel vivo intreccio delle loro relazioni, seguendo una larga trama di proposte nelle quali i saperi si fondono in modo unitario, pur avvalendosi di tecniche e metodi tipicamente disciplinari.

Ciò consente agli studenti di conoscere il passato del territorio in cui vivono, di capire le correlazioni tra storia locale, storia nazionale e storia sovranazionale, di comprendere il rapporto tra il presente e il passato delle realtà locali nelle quali si inseriranno come cittadini. Infine arricchisce il curricolo di storia generale di esperienze centrate su fonti differenti (archeologiche, architettoniche, letterarie, linguistiche…) Pertanto l’insegnamento della Storia locale contribuisce a rendere consapevoli gli alunni del valore conoscitivo dei beni culturali e ambientali del proprio territorio e delle istituzioni predisposte a studiarle e tutelarle. Gli alunni, nel loro percorso scolastico, hanno fatto visite guidate sul territorio, ricerche in biblioteca, lettura ed esame di documenti, raccolta di testimonianze.

La costruzione di un’identità culturale condivisa contribuisce a far crescere gli alunni come cittadini del mondo consapevoli, autonomi, responsabili, critici, valorizzando le radici locali e nazionali.

 

Ecco alcune delle attività e dei lavori realizzati nell’ambito di questo progetto:

PRESENTAZIONE

ANFITEATRO E MITREO

LE AVVENTURE DI CURIOSETTO

IL CASTELLO DI ARECHI

UNA GIORNATA A SALERNO

IL MIO PAESE

PARCO ARCHEOLOGICO DI BAIA

ARTISTI ALLA REGGIA

FRANCESISMI NEL NAPOLETANO

GITA A SAN BARTOLOMEO

 

 

 

 

NO COMMENTS

Leave a Reply