L’accattonaggio

L’accattonaggio

Quella dell’accattonaggio è una pratica che negli ultimi anni ha trovato una diffusione sempre maggiore , ma possiamo trovarne riscontri già in epoca romana , sebbene fosse subordinata a pratiche più diffuse come quella della prostituzione. Nei secoli il fenomeno è rimasto usuale ma sono variate le forme sotto cui si manifesta , oltre all’atteggiamento di chi lo ne fa una forma di profitto oltre che di sostentamento . Se un tempo l’accattone prendeva autonomamente la decisione di elemosinare per le strade negli ultimi anni su questa attività ha posto le radici un vero e proprio racket , nel quale soggetti poco raccomandabili spingono disabili e bambini ad elemosinare per conto loro minacciandoli con frequenti percosse. In particolare questo problema assume caratteristiche abominevoli all’interno delle grandi metropoli di paesi come Cina , Brasile , Messico ed India , dove bambini di pochi anni vengono rapiti nelle favelas e successivamente menomati in base alle loro caratteristiche : castrati ed accecati se abili nel canto o storpiati in maniera irrimediabile negli altri casi (sorte differente spetta alle ragazze che vengono girate al racket della prostituzione ) . Un esempio particolarmente efficace possiamo trovarlo nel film “The millionaire” annoverato tra i migliori di sempre oltre che pluri-premiato dalla critica. Alla luce di queste nefandezze è dunque corretto donare dei soldi ad un accattone con il rischio di finanziare organizzazioni malavitose ?

Spesso la decisione dei singoli individui si basa su una frettolosa analisi del soggetto in questione , non ci si sofferma , nella fretta , sul possibile racket che potrebbe nascondersi dietro al sorridente vecchietto canterino ed in preda all’impulsività si finisce per dare a lui l’obolo piuttosto che alla megera della strada di fianco che ti rifila uno sputo se le porgi solo 20 cent . Esiste allora un modo per dare senza sentire il rimorso per aver dato ? Il problema di base non sta nel trovare un’idea , di quelle cene sono dozzine , solo che non siamo in grado di metterle in atto , perché tutti potrebbero fornire una soluzione al problema (specie i più facoltosi) ma non si vuole veramente … Preferiamo lasciarci cullare da un milione di buoni propositi , ma , come di consueto con l’arrivo dell’anno nuovo prontamente ce ne dimentichiamo , e chi se ne ricorda , e qualche soldo lo dona potrà star ben certo che qualcuno sopra a lui non sarà altrettanto generoso e quei soldi li farà scomparire , e non per magia. La situazione può cambiare , ma si preferisce donare quel soldo di tanto in tanto e sentirsi in pace con se stessi piuttosto che prendere un impegno concreto Così come per la mafia la droga , l’immigrazione , si lascia tutto nelle mani dei corrotti , lavandosi le proprie e dimostrando che l’uomo resta sempre lo stesso , in un mondo che da solo l’illusione del cambiamento .

SIMILAR ARTICLES

NO COMMENTS

Leave a Reply