Daily Archives: 30 dicembre 2014

CASERTA (Antonio Alessandrino) – Tra le novità discografiche Italiane di quest’ultima parte dell’anno spicca “Alle porte della città”, album d’esordio dei Finistère, band indie-pop formatasi nel 2012 tra Bergamo e Milano.

I quattro membri del gruppo, precedentemente già attivi in altre formazioni come Cheap Mondays, Clinker Portland e Daisy Chains, dimostrano già all’esordio un’importante maturità artistica e un songwriting ricercato ma diretto, capace di mettere a suo agio chi vi si avvicina sin dai primissimi ascolti.

Le undici tracce del disco, prodotto della neonata etichetta Costello’s Records, parlano di storie di ragazze di provincia, di rapporti e voglia di cambiamento, adagiate su un tappeto di chitarre brit e melodie ariose.

Il primo brano dell’album è l’avvincente cavalcata di “Lo so che mi odi”, di cui è stato girato anche un delizioso videoclip.

https://www.youtube.com/watch?v=6zTAwDHqU_4
https://finisterivolta.bandcamp.com/
soundcloud.com/finisterivolta
http://finistoria.tumblr.com/

0 1182

NAPOLI – La città di Napoli è da sempre percepita (e descritta dai media italiani e stranieri) come la città della delinquenza, la più pericolosa e insicura d’Italia. A sorprendere tutti arriva invece una ricerca condotta dalla rivista americana Business Insider, che ha stilato la classifica delle 50 metropoli più violente del mondo. Ad avere il triste primato è il Sud America, dove avvengono il 28% di tutti gli omicidi del pianeta, nonostante abbia solo il 9% della popolazione mondiale. Al primo posto c’è la città di San Pedro Sula in Honduras, con 169,3 omicidi ogni 100.000 abitanti, seguita da Acapulco in Messico e da Caracas, la capitale del Venezuela. Non ne escono bene nemmeno gli Stati Uniti, con 5 città in classifica tra cui New Orleans 17^ e Detroit 21^, con più di 50 uccisioni violente ogni 100.000 abitanti. Al di fuori del continente americano ci sono solo 3 città sudafricane, prima tra tutte la capitale, Cape Town.

E le città italiane? Non compaiono nemmeno in classifica. Il tasso medio di omicidi nel nostro paese è di 0,9 ogni 100.000 abitanti, inferiore anche a quello medio europeo di 1,2. Per quanto riguarda le grandi città, stando ai dati dell’Associazione Nazionale delle Forze di Polizia e dell’ISTAT, Napoli è solo la quarta in Italia per tasso di criminalità, dietro Milano, Torino e Roma.

FONTE FOTO: businessinsider.com

ULTIME NOTIZIE

0 523
Oggi  il mondo intero commemora la giornata internazionale contro la violenza sulle donne con iniziative che promuovono la sensibilizzazione  su questo tema. I drappi arancioni sulla facciata del Palazzo Municipale di Curti e...