Daily Archives: 3 dicembre 2014

0 615

Babbo Natale è arrivato in anticipo per Robert Quinn, un ventiduenne inglese iscritto alla facoltà di ingegneria dell’Università di Liverpool. Amazon gli ha consegnato per sbaglio un tablet, un computer portatile, un televisore 3D, consolle di gioco e molte altre cose per un totale di 46 articoli del valore totale di 4500 euro.La merce era in realtà destinata ad uno dei magazzini di Amazon che avrebbe poi dovuto gestirla. Per un errore informatico la consegna è stata, invece, fatta a casa del giovane britannico. Il ragazzo ha immediatamente contattato Amazon per informare l’azienda sull’accaduto che, dopo rapide verifiche, ha accertato di aver commesso l’errore comunicandogli che poteva tenersi tutti i prodotti senza nessun obbligo nei confronti del sito di e-commerce.

ULTIME NOTIZIE

0 600
Oggi  il mondo intero commemora la giornata internazionale contro la violenza sulle donne con iniziative che promuovono la sensibilizzazione  su questo tema. I drappi arancioni sulla facciata del Palazzo Municipale di Curti e...